Pagine

mercoledì 28 aprile 2010

WHAT U NEED TO KNOW ABOUT MALMÖ

Hola!

Ultimamente avrete forse notato una maggiore pigrizia nell'aggiornare il blog.. ebbene i motivi sono più o meno sempre gli stessi, inoltre un pò di torpore primaverile a causa del quale ultimamente non sono molto attiva..

 

Così ho preso la palla al balzo ed ho imbastito un articolo per il sito Viaggiatori fai da te (link a lato), al quale collaboro con articoli ogni tanto (ne ho scritti solo 2 finora, ma che ancora non sono stati pubblicati). Collaboro come ben sapete anche al sito Shopaholiche, sempre con piacere, ma ultimamente sto disertando un pò, ovviamente è chiaro il perchè..  Ora sono infatti molto attiva invece su e-bay, dove invece di postare gli oggetti che compro, potete trovare in vendita la mia borsetta ed i miei occhiali, e presto anche la mia lavatrice, la porta di casa, il gatto ed il mio moroso...

 

Ecco quindi l'articolo che ho preparato su Malmö, in anteprima per voi care lettrici e lettori!!

Fatemi sapere che ve ne pare, soprattutto quelli che ci sono stati, lo trovate veritiero, condividete?

 

***

Cari amici viaggiatori, dopo il mio articolo su Byron Bay vorrei cambiare un po’ registro: pur essendo l’Australia tra i posti che ho visitato che più mi sono piaciuti, noto con piacere che la nostra Marta l’ha girata in lungo e in largo, per cui rischierei di ripetere cose già dette.
Potrei invece passare alla Svezia, un po’ meno battuta su questi schermi, e che mi permette di parlarne ampiamente, vista la mia lunga permanenza in quel meraviglioso paese.
Avrei molte cose da dire e molti posti da raccontare, ma andiamo per gradi!
Vorrei iniziare col Sud, dove io ho vissuto un anno, per poi passare al centro e al Nord, ed esattamente in questo articolo vorrei parlare di Malmö, per cominciare.
Se volete visitare Malmö, consiglio di farlo intorno a metà agosto. Il clima è decisamente più mite, ma è comunque fresco, quindi potrete trovare il sollievo di lasciare l’afosa penisola per dormire sotto un piumino o sorseggiare qualcosa in un bar la sera sotto ad un plaid.
Inoltre, quello è il periodo nel quale si svolge il Malmö Festival: è un festival che dura all’incirca una settimana, durante la quale si svolgono concerti ogni sera, e vengono allestiti carinissimi gazebo che ospitano cibo da ogni parte del mondo, artigianato, bigiotteria e quant’altro.
La città durante il Festival si popola incredibilmente, è impossibile camminare nelle vie principali per la tanta gente che si affolla per partecipare al Festival.
Il palco è di solito allestito nella piazza principale “Stortorget”, ma non è detto che non ne vengano allestiti più di uno. I gazebo di solito vengono disposti lungo la Södergatan (una delle vie principali) e nella Piazza “Gustav Adolfs Torg” (se dovete chiedere di queste informazioni a qualche autoctono ricordatevi che la G di torg si pronuncia I: Gustav Adolfs Tori, Stortoriet e così via..).
Viene di solito anche allestito un luna Park, in uno o più dei parchi cittadini.
I posti carini dove andare a bere o mangiare, a mio parere, li trovate nella suggestiva piazzetta “Lilla Torg”, tra i quali posso citare i frequentatissimi Moosehead Bar e B&B Reastaurant (che di sera/notte si trasforma in pub/bar), mentre nel pomeriggio o a pranzo potete fermarvi da Gozzip o Mando Steakhouse (sulla via che collega Lilla Torg alla via Södergatan.
Non dimenticatevi di fermarvi a fare la “fika” (spuntino al quale apparentemente gli svedesi non possono fare a meno, composto da caffè da mezzo litro e qualche dolcetto tipico – molto buoni i kanelbuller, dei dolcetti fatti di cannella e zucchero in grani) in uno degli Espresso House, la risposta svedese allo Starbucks, o in una delle pasticcierie locali (Bageri).
Se non andate durante il Malmö Festival i posti da vedere restano più o meno sempre gli stessi, una delle mie vie preferite per lo shopping è, oltre alla Södergatan, la sua continuazione dopo il ponte sul canale, la Davidshallsgatan, fino al centro commenrciale “Triangel”.
Non potete poi perdervi il bellissimo e nuovissimo “rione” di “Västrahamnen”, dove c’è anche un accesso a mare per i più coraggiosi, molti locali giovanili in stile spiaggia caraibica, vista sul ponte sull’Öresund, e sede del titanico grattacielo Turning Torso, una torre –adibita ad abitazione- dal design accattivante contorta su sé stessa che si staglia in tutta la sua altezza sull’orizzonte piatto di Svezia e Danimarca.
Spero di avervi dato delle buone idee!
A presto!
Pam

***

 

Se volete QUI e QUI (e altri nella categoria VIAGGI a lato) trovate alcuni post scritti quand'ero a Malmö durante il Festival dell'anno scorso.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...