Pagine

sabato 18 settembre 2010

IL DIARIO DI UNA DEFICIENTE: COME CUCINARE 1 ORA E FINIRE A MANGIARE CEREALI...

Hola!

Come va?

Qui piove, piove, piove..

 

 

Ma lasciate che vi spieghi che delizie ho preparato l'altro ieri..

 

Assalita da fame da lupo, verso le 19.30 mi decido a cucinare qualcosa per cena.. Mah, il mio frigo di solito non offre molto, per cui opto per il solito cus-cus con la salsa: preparo tutto, metto le giuste quantità di cus-cus e acqua, sale, olio, cucino a fuoco lento, aggiungo il burro, e poi lo verso nel piatto con la salsa pronta della COOP.

Prima di mangiare, metto il burro in frigo, e mi accorgo che è scaduto il 16 luglio........

 

Mmmm....  mi passa per la testa di mangiarlo lo stesso, ma per fortuna ho un attimo di lucidità e butto nel cestino la cena..

 

Che mangio? Mah, facciamo il riso svedese, magari con le giuste proporzioni....

Con grande concentrazione, metto tutti gli ingredienti nella giusta misura, aggiungo l'acqua, aspetto i 10 minuti, aggiungo il latte e la cannella, mescolo e dopo BEN 40 minuti nei quali mangerei anche le maniglie delle porte, finalmente il riso è pronto! Assaggio per vedere se effettivamente è pronto: EEWWWW CHE SCHIFO!!!!!!

Guardo il latte.... scaduto.....................

Ma porca miseria!!!!! Ecco i risultati di fare la spesa 1 volta ogni 2 mesi..

 

Butto via anche la poltiglia di riso radioattivo, e con rassegnazione verso le 9 mi siedo davanti ai Simpson con il solito bicchiere di cereali e latte (non scaduto..)...

 

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...