Pagine

domenica 14 novembre 2010

HOME SWEET HOME

Finalmente a casa!


Viaggiare è bello, ma non c'è posto più bello di casa propria -soprattutto dopo la vacanza non proprio perfetta di questa volta, causa maledetta febbre..


In effetti ancora non sto bene, non è facile rimettersi quando si devono fare 12 ore di viaggio. Quando sono tornata a casa ieri ero talmente stanca che mi sono messa sul letto per 10 secondi netti e mi sono addormentata di botto, lasciando addirittura le chiavi sulla porta (dal lato di fuori...)
 

Il viaggio comunque è andato bene, sono riuscita a dormire quasi tutto il tempo, disturbando di tanto in tanto tutti gli altri viaggiatori e le hostess con i miei starnuti e le mie soffiate di naso.
Aparte il fatto che per arrivare all'aeroporto per scarsità di fondi ho dovuto prendermi la metro ed un autobus, con la febbre, e soprattutto attraversando il Quuens. Pensavo che sarei morta..
Poi ero così contenta di non viaggiare con Fernanda () così avrei viaggiato in pace, invece vicino a me era seduta una bulgara sediciente dentista e dottoressa in agopuntura che quando ha notato che stavo male (praticamente 10 m prima che mi sedessi vicino a lei..) ha insistito per praticarmi la pressione di non so che punti per ciò che stessi meglio, dopodichè mi ha raccontato la storia della sua vita mentre io facenvo finta di ascoltarla dormendo ad occhi aperti e per finire mi ha rivelato che non le piace volare, per cui si ubriaca ogni volta e mi ha costretto a ordinare del vino per me per ciò che lo bevesse lei....


Vi lascio con le ultimissime foto di NY che non avete visto -fatte dal nostro tour in barca e dall'Empire State- e poi vi lascio.
Domani sono a casa dal lavoro perchè sto ancora male quindi forse riuscirò a postare un pò degli acquisti, e per il resto in realtà dovrei già preparare un 2 cose per il viaggio a Bali yuhuuu!!!

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...