Pagine

mercoledì 1 luglio 2009

HOW TO SURVIVE BEING PAM!


Alarm time: 07.00 - called the pilots
Wake up time: 07.45
By the vessel: 08.30

Buongiorno blog!

Ultimamente ho un pò disertato, ma che farci! Sono impegnata..!!

Oltre alle solite noiose pratiche per le solite noiose navi, è ritornato l'altroieri (vedi post sotto) a Trieste lo yacht Pelorus.

Ieri infatti hanno organizzato una partita di calcio Trieste VS Pelorus crew alla quale io sono stata invitata, e ovviamente non ho mancato!

Seguito la partita, rinfresco sottobordo lo yacht con buon cibo preparato dallo chef Christoff, buona musica, buona birra, buona compagnia!

I ragazzi dell'equipaggio sono tutti giovani, e simpaticissimi!

Ovviamente, io mi sono subito fatta riconoscere come l'agente meno fidato della storia....

Alcuni aneddoti:


Lunedì 29/06 arriva la nave. Io posteggio la mia auto entro l'area portule dedicata al posteggio a pagamento prendendo l'apposito ticket e vado a bordo.
Scesa da bordo mi affidano un ragazzo da accompagnare al noleggio auto.
Lo carico in quel merdaio della mia auto (scusate il termine ma come descrivere altrimenti lo stato della mia auto???) e mi dirigo col ticket verso la cassa del posteggio: inserisco il biglietto e la macchinetta mi informa che la mia sosta è costata 4 EUR. Ho un flashback del fatto che ho lasciato il portafoglio nell'altra borsetta.... DOH!
Torno in macchina e guardo il ragazzo cercando le parole:
"La macchina non accetta euro" - inverosimile
"La macchinetta parla in una lingua a me sconosciuta" - peggio della prima
"Ho cambiato idea, facciamoci 2 KM a piedi"
Nei 3 minuti buoni in cui io lo guardo a occhi sbarrati cercando la giusta scusa il ragazzo mi chiede: "Ti serve moneta.....???"
Mi viene in mente che la mia collega è ancora sottobordo lo yacht: "No problem, dude!"
La mia collega mi presta 2 monete da 1 euro e 1 da 2 euro.
Mi dirigo verso la macchinetta e inserisco le monete: i 2 euro non vanno..... dopo 15 tentativi e 8 bestemmie mi accorgo che la mia collega mi ha dato una moneta da 500 lire!!!!
Lascio perdere le scuse, torno in auto e mi rivolgo al povero marittimo: "Hai detto che avevi monete..??"

Ieri alle 18.00 vengo istruita dalla mia collega Giovanna di andare a prelevare un ragazzo dell'equipaggio, così da dargli una strappo alla partita che gli altri erano già andati con un van a loro dedicato.
Un tale Andy, un tipo alto che mi avrebbe aspettato vicino al cancello di entrata al Terminal.
OK, mi dirigo verso il suddetto cancello... Ovviamente non c'è nessuno.
Entro, supponendo che mi stia aspettando erroneamente sottobordo.
Come mi avvicino con l'auto allo yacht vedo un branco di ragazzi:
uno alto 6 metri e largo 2 manovra un elicottero radiocomandato
uno gira con uno skate (o era un monopattino?)
gli altri 6 cazzeggiano attorno...
Mi avvicino e chiedo di Andy. Dopo aver scoperto che Andy è, peraltro, di media altezza, scopro che anche tutti gli altri energumeni hanno bisogno di un passaggio alla partita!!!
Gli spiego che io posso portare al massimo 4 di loro, ma sinceramente nella mia PANDA, già peraltro colma di ogni genere di schifezze, avrei dubitato che ci stiano tutti visto che non si trattava di 4 ragazzine di 50 Kg...
Niente, non demordono e, giusto il tempo di spostare i vari caschi, ombrelle, costumi, giornali, lampeggianti, felpe e quantaltro mi ritrovo in quel bidone di auto, e già me li ritrovo dentro stipati come sardine.
Off we go!
Passiamo il cancello del posteggio: entro la mezz'ora è sufficiente inserire il ticket che si è ritirata all'arrivo senza dover pagare niente: sbianco. Dove ho messo il ticket?????
Il ticket è introvabile.
Dopo 10 minuti in sosta stipati come sardine in 5 in una panda in una giornata d'estate i ragazzi partoriscono delle idee interessanti:
"Chiama la sicurezza e fai finta di non saper parlare italiano!"
Gli spiego che sarebbe un pò inverosimile visto che guido una panda della ditta con tanto di figura sulle portiere, tralasciando la targa italiana..
"If you won't do it, I'll do it!" - Se non lo fai tu lo faccio io!
Alla fine chiamo la security e con la solita voce alla Marilyn Monroe gli spiego l'accaduto.
Liberi!
Mentre guidiamo alcuni deficienti gridano cose in inglese ai passanti. Beh?
"What? I'm just talkin to the locals...!!" - Che c'è? Sto parlando con quelli del posto..
Nella mia auto suonano i Red Hot, e viaggiamo con un coro di "Snow" cantato da 4 energumeni... sweet!!!!
Ovviamente sbaglio strada ma alla fine riesco a portarli alla meta.

Dopo la partita party con rinfresco sottobordo: ottimo cibo e ottime bibite. Io mi faccio preparare uno spritz (white wine + sparklin water) da uno dell'equipaggio.
Le ragazze sono tutte bionde e bellissime (tutte inglesi e una svedese, con cui io ovviamente prendo la palla al balzo per parlare!).
Alcuni discorsi con i vari membri dell'equipaggio:
2° uff: "When I'm back home, I spend all my money in cars" - quando torno a casa io spendo tutti i miei soldi in macchine...
PAM: "Sure I understand you! I spend all my money in bags and shoes! - come ti capisco. Io spendo tutti i miei soldi in borse e scarpe!
2° uff: "I guess that's the same thing: in both you can put stuff inside and they both bring you somewhere..!! - E' la stessa cosa no? In entrambi i casi ci puoi mettere dentro delle cose, e ti portano da qualche parte..!
La festa è uno spasso e verso le 22.00 i ragazzi decidono di spostarsi in centro.
Appurato che nella mia auto ci stanno 4 energumeni, decido di dare uno strappo a 4 di loro: apro l'auto e i ragazzi salgono dentro.
Appoggio la borsetta sul cofano e mi metto gli occhiali da vista causa un leggero mal di testa.
Mi giro ed ho un vuoto... "Wait a minute... where're my keys???? How can you be inside the car if I don't have the keys????" - Un attimo.. dove sono le chiavi? Come fate a essere seduti in auto se io non ho le chiavi???
Nel gaudio generale, trovo le chiavi che avevo messo in borsa mentre mi mettevo gli occhiali...
Finalmente muovo l'auto per ritrovarmi alla solita soglia: il cancello del posteggio, ed io, SIIII, non trovo di nuovo il biglietto!!!!!! What's wrong with me??
Dopo un bicchiere di vino e le numerose esperienze della giornata, non ci penso due volte e suono alla security che senza neanche voler sapere cosa è successo anche questa volta, mi apre la sbarra...
Commenti dell'equipaggio: "Good Pamela. In 3 minutes you lost your keys and the parking ticket. I can easily see on a yacht... Where's the boat Pamela???" - Bene Pamela (loro pronunciano il mio nome, ovviamente, Pàmela, come Pàmela Andersson). In 3 minuti hai perso le chiavi e il biglietto del posteggio. Ti vedrei bene su uno yacht.. dov'è la barca Pamela???

Mi dispiace di non avere nessuna foto, ma mi seccava star lì a far foto a gente che poi non conosco tanto bene, quindi ho preferito divertirmi e conoscerli meglio!

NOTA: Ho scritto i dialoghi in lingua originale perchè secondo me rende meglio..!!

E voi che avete fatto in questio giorni?

xox PrincessPAM

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...